Nell’anno del Signore 2400

Autore: Stefanos Dimitriadis
Traduzione: Maurizio De Rosa
Pagine: 80
Anno: 2016
ISBN: 978-618-82579-3-1 (Copie numerate a mano)
Prezzo: €11,00

Dalla prefazione dell’autore: 

... A ispirarmi è stato Basilio di Cesarea, il quale, nel suo Discorso ai giovani, a proposito dell’uso che bisogna fare delle lettere profane, afferma: “Dobbiamo accostarci a esse seguendo l’esempio delle api, che non si posano indistintamente su tutti i fiori né cercano di portar via tutto da quelli sui quali si posano; ma prendendo soltanto quanto è necessario al loro lavoro, lasciano perdere il resto” [...] Il risultato finale spero che sia un’opera completamente nuova e originale, che possa incontrare il gradimento dei miei compatrioti, perché nonostante la mole ridotta, il contenuto presenta, a mio avviso, concetti di grande importanza. Il frutto della mia fatica lo offro adesso alla vostra benevolenza e chiedo venia sin da ora per eventuali errori e omissioni dovuti alla debolezza umana. Dal canto mio, prego che Dio conceda a tutti voi pace, salute e prosperità. ...

Stèfanos Dimitriadis, 1797

L'autore:

Stèfanos Epifanios Dimitriadis nacque sull’isola di Skiathos nel 1760. Studiò nelle scuole di Volos, presso la Grande scuola patriarcale della nazione greca e l’Accademia di Bucarest. Oltre che maestro, fu anche segretario del metropolita di Ungheria e Valacchia Filàretos prima e poi alla corte del fanariota principe di Valacchia Nikòlaos Mavroghenis. In seguito fu maestro e interprete alla corte del principe Alèxandros Muruzis e governatore (voevodas) della sua isola natale. Fu autore di una storia dell’isola di Skiathos, e di commedie e tragedie di ispirazione classica. 

Morì a Kea nel 1827.

Autore: Stefanos Dimitriadis
Traduzione: Maurizio De Rosa
Pagine: 80
Anno: 2016
ISBN: 978-618-82579-3-1 (Copie numerate a mano)
Prezzo: €11,00