IL COLONNELLO LIAPKINE

Autore: M. Karagatsis
Traduzione: Maurizio De Rosa
ISBN: 978-618-5329-06-8
Pagine: 238
Formato: 14x21
Prezzo: €16,50

Nella vicenda del colonnello Liapkine, esule russo che ha trovato scampo in Grecia dopo la rivoluzione d’Ottobre, i temi prediletti di M. Karagatsis, appaiono già pienamente maturi: il realismo orgiastico, il desiderio erotico, la forza primigenia del paesaggio fisico su cui si rispecchia il mondo psicologico dei personaggi, la mescolanza tra finzione del racconto e autenticità della storia, e l’incontro/scontro tra culture e identità diverse, talora radicalmente inconciliabili. Su tutto splende inesorabile Febo, il dio del sole che acceca le menti e a cui si riferisce la “Acclimatazione sotto Febo”, titolo della trilogia romanzesca di cui Il colonnello Liapkine costituisce la prima parte. L’ascesa e la caduta del protagonista, incapace di costruire un’identità nuova in un ambiente a lui completamente estraneo, trasporta il lettore in un mondo dominato dalla potenza spietata della storia, che come un’imperturbabile mulino di pietra macina i corpi, le anime e le coscienze dei mortali.

L'autore:

M. Karagatsis (pseudonimo di Dimitris Rodopoulos) nacque ad Atene nel 1908 e quivi morì nel 1960. Fu romanziere, autore teatrale, saggista, sceneggiatore, giornalista e critico teatrale. Scrittore prolificissimo, dal suo esordio, avvenuto nel 1927, e fino alla morte ha pubblicato undici romanzi, sei raccolte di racconti, quattro novelle, un romanzo biografico e un saggio sulla storia dei greci. Postumi sono stati pubblicati due romanzi, due romanzi storici, due diari di viaggio, tre raccolte di racconti e due volumi di scritti critici sul teatro. M. Karagatsis è considerato uno dei maggiori narratori greci del Novecento, il primo che abbia introdotto come elemento narrativo la teoria freudiana della libido. Il gusto per il pastiche, gli sconfinamenti in generi narrativi come la letteratura poliziesca e fantastica, l’uso spregiudicato della psicanalisi e della sociologia, e la rigogliosa vena narrativa fanno di quest’autore un antesignano della temperie postmoderna in Grecia e un autore diacronico che ancora oggi conosce uno straordinario successo di pubblico. “Il colonnello Liapkine” (1933) è il primo libro di M. Karagatsis a essere pubblicato in italiano.

Autore: M. Karagatsis
Traduzione: Maurizio De Rosa
ISBN: 978-618-5329-06-8
Pagine: 238
Formato: 14x21
Prezzo: €16,50