L'uomo che guardava il quadro

Autore: Makis Malafekas
ISBN: 978-619-5329-17-4
Pagine: 222
Prezzo: €15,00

Estate del 2017: Atene si appresta a ricevere il variopinto mondo dell’arte internazionale in occasione di Documenta, una delle maggiori kermesse di arte contemporanea del mondo. Nello stesso tempo Michalis Krokos, scrittore greco residente a Parigi, giunge in Grecia per presentare (o, almeno, questo è quello che crede!) una monografia sul jazzista John Coltrane, “nel posto sbagliato, nel momento sbagliato e con il libro sbagliato”. La misteriosa scomparsa di un quadro a Idra, l’assassinio di un restauratore belga nel ventre peccaminoso della capitale greca e un killer pronto a tutto costringono Krokos e la sua amica Kris a vivere un’avventura dall’esito incerto, tra teorie del complotto, guerre economiche e occulti interessi internazionali. Con il suo primo romanzo Makis Malafekas si presenta al pubblico italiano con un racconto ispirato al pulp degli anni Trenta ma saldamente ancorato nella tradizione mediterranea del poliziesco sociale, nello scenario grandioso e decadente di un’Atene torrida, in cui ogni tranquilla certezza è destinata a essere capovolta… 

Autore: Makis Malafekas
ISBN: 978-619-5329-17-4
Pagine: 222
Prezzo: €15,00